HomeDolci da leccarsi i baffi Pastiera napoletana ricetta originale

Pastiera napoletana ricetta originale

Comments : 2 Posted in : Dolci da leccarsi i baffi on by : Saretta Tag:, , , , , , , ,

La pastiera napoletana è il dolce prediletto dai napoletani a Pasqua ma viene preparato anche durante le feste natalizie perché? Perché è troppo buono, non ne puoi fare a meno, già dal primo morso ti accorgi che ne vuoi sempre di più!

Per realizzare un’ottima pastiera il trucco è nel preparare una pasta frolla friabile, morbida dentro e farla il giorno prima. Segui la mia ricetta e realizzerai una pastiera da fare invidia, allacciati il grembiule e si inizia!

Ingredienti:

Per la pasta frolla:

  • 300 g burro freddo;
  • 1 uovo;
  • 3 tuorli;
  • 8 g sale;
  • 500 g farina 00;
  • 180 g zucchero;
  • 1 bacca di vaniglia;
  • buccia di limone e di arancia grattugiato.

Per il ripieno:

  • 250 g ricotta; 250 g zucchero;
  • 720 g grano cotto;
  • 3 g sale;
  • 150g arancia candita;
  • 3 uova;
  • 170 g latte fresco;
  • 1 cucchiaio di cannella;
  • buccia d’arancia , buccia di limone grattugiato.
  • aroma arancia.

Preparazione:

Per preparare una perfetta pastiera napoletana per prima cosa iniziate a preparare il giorno prima la pasta frolla. In una planetaria inserite il burro freddo, lo zucchero, i semi del baccello di vaniglia, buccia di limone e arancia grattugiata, il sale, l’uovo e azionate la planetaria usando la frusta a foglia.

Poi aggiungete i tuorli sbattuti a filo, versate la farina e continuare a mescolare per pochi secondi. Trasferite l’impasto su di una spianatoia e iniziate ad impastare fino a quando il composto non risulti più appiccicoso.

Dopo aver creato un panetto avvolgerlo in una pellicola alimentare a lasciarlo riposare per un’ora o per tutta la notte.

Trascorso il tempo preparate il ripieno per la pastiera prendete il cestello della planetaria e inserite la ricotta,(la ricotta deve stare in frigo per 12 ore) lo zucchero, il sale e azionate la planetaria usando la frusta a filo. Poi aggiungere l’arancia candita, il grano cotto e mescolate. Successivamente grattugiate l’arancia e il limone non trattati, aggiungiamo le uova precedentemente sbattute un po’ alla volta e continuate a mescolare.

Aggiungete il latte, l’aroma arancia, un cucchiaio di cannella. Poi stendete la pasta frolla e create un cerchio e trasferitelo sullo stampo della pastiera.

Aggiungete il ripieno e fate le strisce. La tradizione vuole 7 strisce ma potete fare quante ne volete anche 8.

Infornate a 180° per 80 minuti. sfornate e lasciatela raffreddare per un 4 ore. Tagliate una fetta e gustate questa delizia.

 

2s COMMENTS

2 thoughts

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: