Pasta con gamberetti, scampi e pomodorini con pesto di pistacchio

  • Categoria dell'articolo:Primi

Oggi io e il mio compagno abbiamo deciso di preparare un classico intramontabile, un primo di pesce, gustoso, semplice e facile da realizzare. L’unica nota stonata è la pulizia dei gamberetti e degli scampi, cosa che a me non piace , e delego sempre a Peppe di farlo. Alla fine finisce sempre che lo aiuti anch’io, chi da una parte e chi dall’altra sempre affianco, insieme anche nel pulire questi crostacei così buoni!

fusilli con gamberi scampi e pomodorini e pesto di pistacchio
fusilli con gamberi scampi e pomodorini e pesto di pistacchio

Non è difficile pulire i gamberetti o gli scampi , bisogna togliere la testa e il carapace aiutandosi con un coltello o persino con l’aiuto delle mani e ricordarsi di estrarre l’intestino, non è altro che un filo nero! Vi ho incuriosito? Allora non vi resta che allacciare il grembiule che si inizia.

INGREDIENTI DOSI PER 4 PERSONE:

FUSILLI 320 G ;

400 G GAMBERETTI;

10 SCAMPI;

200 G PESTO DI PISTACCHIO;

10 POMODORINI ROSSI DEL PIENNOLO,

UNO SPICCHIO DI AGLIO;

OLIO EVO Q.B.;

MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO;

GRANELLA DI PISTACCHIO.

PREPARAZIONE:

Per preparare la pasta con pomodorini , gamberetti e scampi per prima cosa pulite i crostacei. Sciacquate gli scampi e i gamberetti in acqua fredda, staccate la testa e con l’aiuto di una forbice tagliate la carapace, poi togliete l’intestino , quel filo nero che si trova sopra il dorso.

Con gli scarti dei crostacei potete fare una bisque e vi lascio il link diretto di un’altra mia ricetta buonissima Risotto agli scampi Le Ricette Di Sara . Dopo aver pulito i crostacei per prima cosa prendete una padella , irrorate con un filo di olio e aggiungere uno spicchio di aglio. Dopo che l’aglio si sarà imbiondito aggiungete i pomodorini tagliati a metà e fate cuocere per 5 minuti.

Dopodiché aggiungete i gamberetti e gli scampi puliti e li fate cuocere almeno per 2 minuti. Sfumate con il vino bianco e nel frattempo cuocete la pasta e una volta cotta l’ aggiungete al sughetto che avete preparato precedentemente. Poi aggiungete un mestolo di acqua di cottura della pasta, il pesto al pistacchio e la granella di pistacchio. Mantecate e impiattare, buon appetito!

Questo articolo ha 4 commenti.

  1. Anche in questa ricetta noto molto Meridione, tipico di ricette nonnesche

    1. Saretta

      Si a me piace seguire le tradizioni ❤️

Rispondi