HomeAntipasti esplosivi Melanzane in cassone:”Ricetta semplice e gustosa”

Melanzane in cassone:”Ricetta semplice e gustosa”

Posted in : Antipasti esplosivi, Secondi strepitosi on by : Saretta Tag:, , , ,

Le melanzane sono ricche di minerali, acqua e di vitamine. In estate sono un toccasana per il nostro organismo, infatti non a caso, depurano, stimolano la produzione di bile e aiutano a mantenere sotto controllo il livello di colesterolo nel sangue.

Le melanzane possono essere cucinate in diversi modi: grigliate (infatti non può mancare la mia ricetta di parmigiana con le melanzane grigliate ecco qui il link https://www.lericettedisara.com/ricetta-parmigiana-veloce-e-cottura-in-padella/); oppure la parmigiana classica, dove non c’è dieta che mantenga(https://www.lericettedisara.com/parmigiana-di-melanzane/); non possiamo dimenticare le melanzane ripiene, mia nonna le chiamava “Le melanzane a’ barchetella”(https://www.lericettedisara.com/melanzane-ripiene-ricetta-di-sara/).

Le melanzane possono essere cucinate in tanti modi e oggi vi presento un’altra ricetta gustosa, semplice e veloce da cucinare.

👩‍🍳Difficoltà facile

🕚Cottura 40 minuti

🕚Preparazione 30 minuti

🥢Dosi per 5 persone

Ingredienti:

  • 2 melanzane lunghe
  • pomodorini ciliegino q.b.
  • 1 spicchio di aglio
  • olio evo q.b.
  • sale q.b.
  • basilico fresco

Procedimento:

Per preparare le melanzane in cassone bisogna lavare le melanzane e tagliarle: iniziate tagliando le estremità delle melanzane e tagliatele a metà per il verso della lunghezza.

Mettetele all’interno di una scolapasta e distribuite del sale sopra e lasciatele riposare per 15 minuti.

Trascorso il tempo, sciacquate le melanzane, asciugatele e incidete con dei taglietti obliqui sulla polpa. Strofinate lo spicchio di aglio sulla polpa tagliato a metà, disponetele su di una teglia foderata con carta forno oppure oleata accuratamente.

Tagliate i pomodorini a metà e disponeteli sulle melanzane, aggiungete olio evo e sale. Coprite con la carta stagnola e infornate a 180° per 30 minuti. Verso la fine togliete la carta stagnola e proseguite con la cottura.

Iscriviti al mio canale YouTube e non perderti nemmeno una ricetta.

Clicca sul link qui di seguito e dacci un’occhiata.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: