HomeDolci da leccarsi i baffi Crostata alla Nutella: “Consigli per una pasta frolla perfetta”

Crostata alla Nutella: “Consigli per una pasta frolla perfetta”

Posted in : Dolci da leccarsi i baffi on by : Saretta Tag:, , , , , , ,

La crostata alla Nutella è un dolce goloso che fa tornare subito bambini, quel gusto indescrivibile che ci riporta subito alla mente le famose crostatine della mulino bianco.

Quando da piccoli andavamo a scuola la crostatina era la nostra merenda preferita, non poteva mancare nella tasca inferiore della nostra cartella e non vedevamo l’ora che venisse la ricreazione per poterla gustare.

Una frolla morbida e friabile che racchiude un ripieno alla nutella sempre morbido anche dopo la cottura: “Insomma con questa ricetta il successo è garantito!”

Non perdere i miei consigli alla fine dell’articolo, così avrai una crostata quasi perfetta, quasi perché la perfezione non esiste!

In genere la preparo la mattina presto perché il nemico numero 1 della pasta frolla è il caldo.

Ecco il mio video che ho caricato su YouTube così potrai seguire passo dopo passo la ricetta alla perfezione e non dimenticare di iscriverti al mio canale.

👩‍🍳Difficoltà media

🕚Preparazione 20 minuti

🕚Cottura 45 minuti

🥄Dosi per 8 persone

🧁Ingredienti :

  • 250 g farina 0
  • 150 g burro freddo
  • 100 g zucchero a velo
  • 80 g tuorli (circa 5)
  • 1 g sale
  • 400 g nutella

🧁Preparazione:

Per preparare la crostata alla Nutella per prima cosa bisogna preparare la pasta frolla. Quindi in un mixer versate la farina ed il burro freddo e mixate per qualche secondo.

Trasferite la sabbiatura su di una spianatoia, setacciare lo zucchero a velo, create una fontanella e aggiungete i tuorli già sbattuti con il sale.

Cominciate ad impastare brevemente mescolando con le dita le uova al centro e raccogliendo man a mano la farina; cercate di impastare brevemente il tempo necessario per ottenere un impasto sufficientemente compatto. Avvolgetelo in una pellicola trasparente e riponetelo nel frigo per un’ora o per una notte intera.

Dopodiché riprendete la pasta e battetela su una spianatoia leggermente infarinata in questo modo la ammorbidirete un po’ rendendo più semplice il momento della distensione. Tirate la frolla fino a mezzo centimetro di spessore. Poi avvolgete l’impasto intorno al matterello e sistematelo in una tortiera da 22 cm già imburrata e infarinata. Pareggiate i bordi e raccogliete l’eccesso di pasta, con il quale preparerete le losanghe.

Infine bucherellate la base e tenete da parte la teglia. Sciogliete la Nutella a bagno Maria o al microonde come preferite e distribuitela sulla superficie. Riprendete la frolla e tiratela nuovamente, sul piano infarinato, e formate delle losanghe larghe circa 1 cm, con una rotella dentellata. Sistematele sulla tortiera prima in un verso e poi nell’altro, in modo da farle incrociare e creare un motivo a rombi.

Cuocere in forno preriscaldato a 165 ° per 45 minuti, i primi 10 minuti nella parte inferiore del forno coperta da carta di alluminio e finire la cottura sistemandola al centro del forno. Una volta cotta lasciarla raffreddare e poi potete gustarla.

Consigli:

  1. Si conserva a temperatura ambiente fino a 7 giorni ma finisce sempre subito.
  2. Non fate cuocere troppo la crostata, deve rimanere chiara e dorata.
  3. Potete preparare la crostata anche con largo anticipo conservarla in frigo e cuocerla all’occorrenza.
  4. Come sempre il segreto per preparare un pasta frolla friabile e dalla gusta consistenza è il riposo, perciò, se ne avete il tempo, preparate l’impasto la sera prima e lasciatelo riposare in frigorifero per una notte intera.
  5. Lavorate la pasta frolla il meno possibile. In genere la preparo la mattina presto perché il nemico numero 1 della pasta frolla è il caldo.
 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: