HomeDolci da leccarsi i baffi Cornetti soffici e buonissimi da fare a casa

Cornetti soffici e buonissimi da fare a casa

Posted in : Dolci da leccarsi i baffi on by : Saretta

ingredienti:

– 300 gr di farina manitoba

– 300 gr di farina 00

– 100 gr di zucchero

– 5 gr di sale

– 2 uova

– 15 gr di lievito di birra fresco(0,7 gr di lievito secco)

– 125 gr di latte

-125 gr si acqua

– 100 gr di burro

-1 bustina di vanillina ( o aroma vaniglia o vaniglia in bacche)

– scorza di limone e arancia grattugiata (facoltativa)

per la sfogliatura: – 150 gr di burro

– 50 gr di zucchero semolato

Infine: -1 tuorlo e 1 cucchiaio di latte per spennellare i cornetti prima di infornare.

– unire le 2 farine( nel caso va bene solo farina 00) ,lo zucchero, gli aromi (vanillina ,buccia di limone e arancia) e mescolare – sciogliere il lievito in acqua e latte a temperatura ambiente – unire le uova alla farina e iniziare ad impastare aggiungendo poco alla volta acqua e latte fino ad ottenere un impasto morbido, unire a questo punto il burro a temperatura ambiente a pezzetti piccolissimi poco alla volta e fate assorbire e aggiungete il sale otterrete un panetto liscio e compatto.

Trascorsi 10 minuti, dividiamo il nostro impasto in 8 parti e formiamo delle palline che terremo a lievitare( al coperto e al riparo da correnti) fino al raddoppio (ci vorranno 2/3 ore circa dipende dalla temperatura esterna)- una volta raddoppiate di volume stendiamo le nostre palline ricavandone delle sfoglie del diametro di circa 20 cm stendere tutte le palline realizzando delle sfoglie e tenere da parte.

– realizzare la sfogliatura: prendere il burro morbido ,ma non sciolto ( 150 gr circa) e con un pennellino stenderlo su tutta la superficie della prima sfoglia uniformemente, cospargere di zucchero e vaniglia e ricoprire con un’altra sfoglia che avete già pronta.

Continuate così fino ad esaurire tutte le sfoglie e il burro ( se è troppo nessun problema non dovete utilizzarlo per forza tutto ma solo il necessario) l’ultima sfoglia non deve essere imburrata perché sarà la superficie che andremo a stendere con un mattarello.

Stendere la nostra pila di sfoglie fino ad ottenere una sfoglia alta mezzo cm di spessore circa, dividete con una rotella taglia pasta, prima in 4 parti, poi in 8, infine in 16 triangoli arrotolate ogni triangolo ottenuto dalla base più larga fino alla punta, – realizzate tutti i cornetti e lasciate lievitare fino al raddoppio spennellare col tuorlo e latte cospargere di zucchero e cuocere a 180° forno ventilato per 20 minuti circa.

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: