Carciofi ripieni alla napoletana cotti in forno

  • Post category:Secondi

I carciofi alla napoletana sono un secondo piatto squisito, genuino e soprattutto un piatto light, senza carne.

carciofi ripieno alla napoletana
carciofi ripieno alla napoletana

Sono giorni che avete mangiato come se non ci fosse un domani e adesso è arrivato il momento di disintossicarsi un po’ da tutte quelle abbuffate natalizie?

Questa ricetta fa proprio al caso vostro, non vi resta che allacciare il grembiule e mettersi all’opera.

Ingredienti:

  • 5 carciofi Mammole;
  • 40 g molliche di pane;
  • 50 g pecorino grattugiato;
  • 30 g olive nere;
  • 50 g provolone del Monaco;
  • 15 g capperi;
  • 1 spicchio di aglio;
  • 1 uovo;
  • prezzemolo.

Preparazione:

carciofi ripieno alla napoletana

Per preparare i carciofi ripieni alla napoletana per prima cosa lavate i carciofi e iniziate a pulirli. Tagliate il gambo a metà, quello tagliato buttatelo, tagliate l’altra metà del gambo e pelate con il coltello.

carciofi ripieno alla napoletana

Aprite con le mani la corolla del carciofo e iniziare a togliere le foglie più dure, poi tagliare la parte iniziale del carciofo.

carciofi ripieno alla napoletana

Una volta puliti tutti i carciofi metterli in acqua con limone e aceto per una mezz’oretta.

carciofi ripieno alla napoletana

Successivamente iniziate a tritare l’aglio e il prezzemolo e li aggiungete in una ciotola. Aggiungete anche la mollica di pane, il pecorino, il provolone, le olive tagliate a metà, capperi, sale, uovo , un filo di olio e mescolate il tutto.

carciofi ripieno alla napoletana
carciofi ripieno alla napoletana

Dopo riempite i vostri carciofi, li mettete in una casseruola con un dito d’acqua e li fate cuocere a 180° per 45 minuti.

Questo articolo ha 6 commenti.

  1. Ottimo! Similare a una preparazione siciliana, con mia nonna materna, catanese, che aggiungeva sottaceti a pezzettini. Ma, di volta in volta, c’erano altre piccole varianti: devo controllare nel ricettario che mi ha lasciato

    1. Saretta

      Hai un ricettario? Sei fortunatissimo 😊

      1. Si, con quelle di mia nonna materna e di sua sorella, quindi ricette parecchio antiche e tradizionali, siciliane con un tocco di Puglia (di lì la loro famiglia era originaria da parte del loro papà)

  2. Dovrò decidere poi cosa fare del ricettario, se mantenerlo privato o pubblicare questi piatti che risalgono a esperienze e conoscenze di un secolo fa in Sicilia

Rispondi